Accesso archivio documentale.

In UK arriva il nuovo marchio

 

Secondo quanto previsto dal Governo d’oltremanica dal 1° gennaio 2022 i beni che verranno immessi sul mercato della Gran Bretagna (più precisamente di Inghilterra, Galles, Scozia) dovranno vedere apposto il marchio UKCA e non più il marchio CE che continuerà ad essere accettato solo fino al 31 dicembre 2021, mentre per l’Irlanda del Nord rimane necessaria la marcatura CE.

La presenza dell’UKCA testimonierà che il prodotto è conforme a tutti i requisiti legislativi del Regno Unito applicabili e che le procedure di valutazione della conformità sono state completate con successo. Ad ogni modo non risulta vi siano particolare difformità tra i requisiti tecnici, i processi e gli standard di valutazione utilizzati per ottenere il marchio UKCA e quello CE.

Per la marchiatura UKCA sarà dunque necessario rivolgersi ad un Approved Body  tra quelli elencati nel database istituito dal governo britannico.

Le principali categorie di prodotti che saranno interessate da questa novità saranno:

  • prodotti alimentari
  • veicoli a motore
  • sostanze chimiche
  • cosmetici
  • detergenti
  • biocidi
  • prodotti farmaceutici

 

TIMELINE

  • La marcatura UKCA può essere utilizzata dal 1 gennaio 2021
  • La marcatura CE sarà comunque accettata fino al 1 gennaio 2022
  • Fino al 1 gennaio 2023, il marchio UKCA potrà essere apposto sul prodotto, sull’imballo o su un documento di accompagnamento
  • Da gennaio 2023, la marcatura UKCA dovrà essere posta sul prodotto

 

Il team di consulenza e formazione di Martino Parisi srl resta a vostra a disposizione.

CONTATTACI

 

29 Aprile 2021

© RIPRODUZIONE RISERVATA