Accesso archivio documentale.

Sistema REX: le new entry GHANA e COSTA D’AVORIO

A seguito della revisione dei protocolli di origine con la Repubblica del Ghana e con la Costa d’Avorio sono intervenute, nel corso del 2020, delle innovazioni nelle prove di Origine Preferenziale in merito alle esportazioni dall’Unione Europea. Di conseguenza, per beneficiare del trattamento preferenziale, le operazioni di export dalla UE verso questi paesi sono ora regolate tramite il Sistema REX (Esportatori Registrati) e non più secondo il precedente metodo dell’EUR1, della dichiarazione su fattura e dello Status di esportatore autorizzato.

Ghana

Sin dal 15 dicembre 2016 il Ghana aveva iniziato ad applicare provvisoriamente un Accordo di Partenariato Economico (EPA – Economic Partnership Agreement) che si è rivelato un trampolino di lancio per l’interscambio commerciale tra il Ghana, da una parte, e l’Unione europea e i suoi Stati membri, dall’altra.

Dal 20 agosto 2020 è tuttavia entrato in vigore un nuovo protocollo reciproco comune, basato sulla Council Decision (EU) 2019/2208 del 9 Dicembre 2019 la quale ha introdotto una innovata disciplina delle regole di origine per le esportazioni tra le parti.

Di conseguenza le esportazioni dall’UE al Ghana beneficiano ora del trattamento tariffario preferenziale dell’APE su presentazione di una dichiarazione di origine compilata da qualsiasi esportatore per le spedizioni pari o inferiori a 6000 EUR, o dagli Esportatori Registrati nel sistema REX dell’UE per le spedizioni il cui valore supera 6000 EUR.

 

Costa d’Avorio

Parimenti, a partire dal 3 settembre 2016 con la Costa d’Avorio risulta applicato provvisoriamente l’accordo di partenariato economico (EPA – Economic Partnership Agreement) il quale garantisce un trattamento preferenziale negli scambi tra la Costa d’Avorio, da una parte, e l’Unione europea e i suoi Stati membri, dall’altra.

In un’ottica di modernizzazione le parti hanno adottato il 2 dicembre 2019 un nuovo protocollo comune di reciprocità che disciplina le norme di origine per le esportazioni tra le parti, per tramite della Decisione 2/2019 del comitato APE (GU L 49 del 21.2.2020, pag.1).

 

Di conseguenza ad oggi le esportazioni dall’UE verso la Costa d’Avorio possono beneficiare del trattamento tariffario preferenziale dell’APE su presentazione di una dichiarazione di origine compilata da qualsiasi esportatore per le spedizioni pari o inferiori a 6000 EUR, o dagli Esportatori Registrati nel sistema REX dell’UE per le partite il cui valore supera 6000 EUR.

 

Viceversa, per entrambi i protocolli, in Importazione nella Unione Europea, rispettivamente dal Ghana e dalla Costa d’Avorio, ad oggi sono rimaste in vigore le precedenti prove previste. Le stesse prevedono la possibilità di beneficiare in importazione nella UE di una riduzione o esenzione dai dazi su presentazione di un Certificato EUR1 o di una apposita dichiarazione su fattura.

 

Il sistema REX

Torna utile ricordare come Il sistema degli Esportatori Registrati (c.d. Sistema REX) è un sistema di certificazione dell’origine delle merci basato su un principio di autocertificazione. L’origine delle merci viene infatti dichiarata dagli stessi operatori economici mediante le cosiddette dichiarazioni di origine. Per poter rilasciare un’attestazione di origine, un operatore economico deve essere tuttavia preventivamente registrato in una banca dati dalle sue autorità competenti. L’operatore economico diventerà quindi un “esportatore registrato”.

 

Si suggerisce di conseguenza, alle imprese interessate, la registrazione degli esportatori nel sistema REX, qualora non sia già stata effettuata. Gli operatori dell’Unione europea già registrati nel sistema REX, viceversa, potranno continuare a poter utilizzare il numero REX, già loro assegnato, anche nell’ambito degli accordi con Ghana e Costa d’Avorio.

 

La Martino Parisi Srl attraverso il proprio apposito ufficio di Consulenza Doganale resta a disposizione delle ditte interessate per fornire sia specifiche informazioni in Materia di Origine preferenziale sia per fornire un Servizio integrato al fine di Ottenere l’abilitazione al Sistema REX, ed i relativi benefici.

CONTATTACI

 

di dott. Marco Sella – Responsabile Consulenza Doganale e Formazione

20 Ottobre 2020

© Riproduzione riservata