Accesso archivio documentale.

EUR1, EUR MED, ATR Prorogata la scadenza per i previdimati.

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli con Nota n° 88470/RU del 12.03.2020 ha prorogato al 21 giugno 2020 il termine per continuare a ricorrere alla procedura di previdimazione dei certificati di circolazione.

Tramite la nota in questione è stata concessa, a causa dell’emergenza per il Coronavirus, una ulteriore proroga di 60 giorni, rispetto alla prevista scadenza del 21 Aprile 2020, già frutto anch’essa di un precedente rinvio, relativamente alle procedure di rilascio dei certificati di circolazione EUR 1, EUR MED, ATR.

Pertanto fino al giorno 21 giugno 2020 sarà ancora possibile per gli operatori fare ricorso alla procedura di previdimazione dei certificati di circolazione.

Riassumendo, con la Nota prot. 91956/RU del 26/07/2019 l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) aveva fornito dei chiarimenti a proposito delle procedure di rilascio dei certificati di circolazione EUR 1, EUR MED, ATR, modificando sostanzialmente i suoi precedenti orientamenti.

Con la stessa infatti l’ADM aveva sancito, a livello operativo, l’eliminazione dell’attuale meccanismo agevolato, riconosciuto ai titolari di Procedura di Domiciliazione, che prevede la possibilità di Previdimare i Certificati EUR 1, EUR MED, ATR, al fine di evitare l’attesa normalmente prevista per la loro emissione.

In considerazione dei potenziali ritardi nelle tempistiche e procedure di emissione dei documenti doganali che questo avrebbe potuto comportare la soluzione alternativa, proposta dalla stessa Agenzia, è risultata essere l’acquisizione dello Status di Esportatore Autorizzato.

Con tale ulteriore proroga al 21 giugno viene quindi rinviata tale scadenza, restando tuttavia in capo agli esportatori l’incombenza di adoperarsi per ottenere quanto prima lo status di Esportatore Autorizzato onde evitare ritardi nelle operazioni doganali di emissione degli EUR1 e di esportazione.

La Martino Parisi Srl attraverso il proprio apposito ufficio di Consulenza Doganale resta a disposizione delle ditte interessate per fornire sia specifiche informazioni in Materia di Origine preferenziale sia per fornire un Servizio dedicato al fine di Ottenere lo Status di Esportatore Autorizzato e l’iscrizione al Sistema REX.

CONTATTACI

di Marco Sella

14 Marzo 2020

© Riproduzione riservata